martedì 10 luglio 2007

I costi della Politica. Una casta che sta africanizzando l'Italia.




http://www.mpie.eu/sottoscrivi.htm

Bah. Io da sempre sono allergico a ogni forma di qualunquismo. Se c'è qualcosa che mi irrita è la frase sono tutti uguali . Coloro che non votano, non comprano un quotidiano, non seguono un telegiornale - anche se di questi tempi è meglio - usando come alibi l'inettitudine della classe politica, entrano, sistematicamente, nelle mie liste di proscrizione.
Mai come in questo momento mi sento vicino loro.
Sarà per la delusione di un governo immobile e incapace, che dopo il regime mediatico Berlusconiano, doveva risollevare l'Italia.
Sarà per l'indecente e sconsiderato aumento dei costi della politica, che in un momento di crisi nera per il nostro bistrattato paese, appaiono ancor più indecenti, ma mi sto dirigendo, sempre più, verso l'astensione. Questo non vuol dire che smetterei di interessarmi di politica. Sia per DNA che per interesse personale non potrei mai. Lo faccio da quando con G. e P. scrivevamo un giornalino di satira politica in quinta elementare. Chi avrebbe pensato poi, che una delle nostre vittime preferite, ci sarebbe stato ancora. D'altronde non moriremo tutti democristiani, ma andreottiani.
La scelta del meno peggio sottende la stragrande maggioranza dei voti degli italiani. Sopratutto con il superamento graduale della logica di partito, prerogativa degli anni addietro.Si votava A perché non si poteva votare B. Il crollo delle ideologie ha fatto venir meno quel legame fiduciario al simbolo preferito.
Si può andare avanti così? Possiamo continuare a votare CONTRO?
Una mancanza cronica di contenuti e un'oggettiva volontà di non cambiare lo status quo, porta alla ricerca del consenso, demonizzando l'avversario.Questo spiega perché, pur essendoci un' ignoranza generalizzata verso il tema politico, i tassi di affluenza alle urne rimangono alti.
Essenziale è portare le pecore al pascolo, il mezzo con cui lo si fa, è indifferente!

Consoliamoci con...


4 commenti:

Vladimiro ha detto...

guarda che non è necessario mettere delle belle foto come ti avevano chiesto. Ad ogni modo sono daccordissimo noi ci meritiamo il meglio del meglio, siamo stufi del meno peggio e di votar contro.
Vogliamo persone con delle buone idee e non idee con delle cattive persone!

Michele Lecchi ha detto...

giusto oggi ho cassato la proposta di un amico blogger che caldeggiava l'adesione in massa ad un movimento che aveva come unico programma la lotta ai costi della politica. Sono daccordo con te: non sopporto il qualunquismo di quelli che dicono "Sono tutti uguali, rubano tutti, ecc. ecc." ...madonna che rabbia che mi fanno!!!
Ehi... ma tu sei di Calusco ??? io sono di Capriate San Gervasio!
Ciao da Michele Lecchi www.miknet.it e dal blog http://ilpensierodioggi.blogs.it

melissa ha detto...

qui www.mescaleisuoiladrones.blogspot.com.....
grazie per i complimenti...coi link siamo a posto
saluti

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie