venerdì 29 dicembre 2006

aPoCaLiSSe

Primo segno. le leggendarie labbra del chupa si sgonfieranno come per magia e neanche il più costoso dei botulini in circolazione riuscirà a dargli il vecchio splendore.

Secondo segno. Roby lt diventerà astemio e dopo essersi incatenato alla macchinetta dei pesci, avrà una crisi mistica e inizierà a recitare in latino "Fratello sole e Sorella Luna"

Terzo segno. Lolo, dopo aver letto la storia di Berlusconi, Dell'Utri,Previti e Berruti fonderà un movimento marxista-leninista extra-parlamentare, ma non avendo successo, entrerà in clandestinità e preparerà una serie di attentati dinamitardi contro tutti gli altri bar concorrenti dello Zelig. La Lola, disperata, scapperà in Siria dove diventerà le terza moglie di un certo Mohamed Assam, ricco proprietario di piantagioni di pistacchi.

Quarto segno. Pax sarà scoperto in flagrante a bruciare tutta la filmografia originale di Herzog, Lang e David Lynch. Per la vergogna entrerà in un quartetto di voci bianche di Cusano Milanino.

Quinto segno. Umbe, deluso dalla city, tornerà a casa, costruirà una villetta bi-familiare in via RivaLotto che pagherà recensendo quadri falsi su Tele-Market.

Sesto segno. Rega dopo essersi laureato in filosofia, capirà che l'unica cosa che c'era da capire era che la vita è una me**a. Quindi scapperà a Bratislava dove inizierà a girare film porno. Ammalato di sifilide si rinkiuderà in un eramo a suonare ininterrotamente Lucifer Sam con la sua pianola

Settimo segno. Morris riaprirà il tamburlano, ma dopo poco tempo sarà costretto a chiudere perchè non riusciva ad andare a pari con quello che beveva.

Ottavo segno. Il Signor Chiappa alla domanda giochiamo a .... (sui puntini metteteci quelle che volete, tanto è un mostro in tutto) risponde di NO, non mi va! Lo sgomento è tale da provocare il suicidio del babbonatale sopra la mensola, dietro il bancone del bar del Chupa!

Nono segno. Zimu fa la caricatura della persona sbagliata (P***O M******0 , shhhhhhhh) e per espiare le sue colpe diventa l'antenna satellitare GPS della sua bmw 330.

Decimo segno. Lant ammette con se stesso che il Latino Americano è una cagata e imbottito di DMT naturale lo trovano, sudato come un cinghiale, a ballare l'House al Bolgia.

Undicesimo segno. Boy junior diventa milanista!

Dodicesimo segno. Maslè si riscrive a medicina e diventa un chirurgo estetico affermato. Dopo due anni di brillante professione viene radiato dall'albo dei medici per aver impiantato un naso su un culo: quando spiegavano la rinoplastica all'università stava fagocitando 6 confezioni da 6 di polletti del MC col dottor Nick Riviera!

Tredicesimo segno. Paolo, sfiorato il delirium tremens, smette di bere, si laurea in archittettura e disegna il progetto del C.A.G. Ma la giunta forza-italiota blocca tutto e lo trasforma nella nuova università del pensiero liberale berlusconiano (palese ossimoro). Risultato. Paolo viene denunciato per molestie da una cameriera bionda.

Quattordicesimo segno. Simona con il risarcimento ottenuto in sede civile in un non ben precisato processo per molestie, molla il chupa e apre un bar per camionisti nei pressi dell'uscita Trezzo d'Adda dell'A4

Quindicesimo segno. Balini, dopo averci provato con tutte le cubiste dell'extreme, decide di comprarselo. Indebitato fino al collo cerca di racimolare pochi spicci sfidando a biliardo il Bonzo e la sua cricca!
Non bastando, diventa il doppiatore di Tom Hanks della versione italiana del sequel di Forrest Gump..


CONTINUA...

la fine è vicina


(ma chi sarà mai sto Beppe Maio ahahahahahahahahahaha)

4 commenti:

antenna gps ha detto...

Sedicesimo segno...
Lino, di ritorno da Amsterdam, verrà unto dal signore sulla sua personale via per Damasco ( che più o meno si trova all'altezza dell'incrocio delle quattro strade a Bonate). Da quel momento inizierà un percorso spirituale che lo porterà prima a terminare gli studi da saeminarista insieme allo Stefano Comi, e poi a concelebrare la messa di natale 2007 insieme all'ormai arcivescovo della diocesi di bergamo, Emanuele Maffeis. Questa repentina scalata al potere porterà all'isteria di massa tutti gli adepti di Don Rubbirtu, i quali fonderanno una setta che compirà come atto finale un suicidio di massa presso l'Art Cafè del Mao.
E finirà così di esistere la leggenda di Beppe Maio...

cohoba ha detto...

Ma speriamo!

Ti sei dimenticato di descrivere come avverrà il suicidio: io su un camion rubato nel piazzale degli Italcementi che innaffia la massa acclamante con benzina senza piombo e un mozzicone di merit fumante al ritmo Why go dei Pearl Jam..

si

andrà così

Quattropinte ha detto...

Posso buttarcelo io il mozzicone?

cohoba ha detto...

solo se mi viene un'artrite al pollice!

però ti cedo i diritti per la sceneggiatura...









(quel coglione di Rutelli cosa avrebbe detto di tanto delirio?!)